ARGENTINA & CILE: PANORAMA NORD

Dal 27 Febbraio all’11 Marzo 2018

BUENOS AIRES, SALTA, HUMAHUACA,
CAFAYATE SAN PEDRO DE ATACAMA,SANTIAGO DEL CILE

PROGRAMMA DI VIAGGIO DI MASSIMA

1°Giorno: 27 Febbraio 2018 – Roma/Buenos Aires
Ritrovo dei Sigg. partecipanti all’Aeroporto Leonardo da Vinci di Roma Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza dall’Aeroporto di Fiumicino/ Internazionali per Buenos Aires alle ore 18.15 con volo di linea Aerolineas Argentinas AR 1141 . Pasti, film e pernottamento a bordo.

2°Giorno: 28 Febbraio 2018 – Buenos Aires
Arrivo (ore 04.40) all’Aeroporto Internazionale di Buenos Aires,trasferimento in città,early check-in e sistemazione nelle camere riservate presso l’Hotel NH Tango 4* (o similare). Dopo colazione in mattinata partenza per la visita di Buenos Aires. Si visiteranno il quartiere più elegante, La Recoleta, il Parco Palermo, la storica “Plaza de Majo”, centro politico della Città, e i palazzi che la circondano – il Palazzo del Governo (Casa Rosada), il Municipio antico (Cabildo) e quello moderno – nonché il quartiere San Telmo e la “Boca” con il suo celebre “vico Caminito”. Pranzo in tipico ristorante ed al termine trasferimento in Hotel e pernottamento in Hotel.

3° Giorno: 1 Marzo 2018 – Buenos Aires
Prima colazione in Hotel. Giornata a disposizione per attività individuali o per effettuare escursioni facoltative. In serata trasferimento presso un noto locale per la cena e lo show di tango. Al termine rientro in Hotel e pernottamento.

4° Giorno: 2 Marzo 2018 – Buenos Aires/Salta
Dopo la prima colazione in Hotel trasferimento all’Aeroparque e partenza con volo di linea per Salta. All’arrivo trasferimento presso l’Hotel Ayres de Salta 4* (o similare) e sistemazione nelle camere riservate. Pranzo in ristorante ed al termine city tour della città di questa deliziosa cittadina in stile coloniale: visita del centro storico con la Piazza 9 Luglio, la Cattedrale, il Museo, il Municipio. Si prosegue con la visita del Mercato Artigianale e del MAAM (il Museo Archeologico di Alta Montagna). Pernottamento in Hotel.

5° Giorno: 3 Marzo 2018 – Salta/Cafayate
Dopo la prima colazione in Hotel partenza per Cafayate attraversando la Valle di Lerma ed entrando nella gola delle Conchas. Si apprezzerà il paesaggio più splendido nord argentino fatto di formazioni create dall’erosione del vento e della pioggia. Il viaggio prosegue alla volta di Cafayate. All’arrivo visita all’area archeologica più importante del nord dell’Argentina e delle rovine di Quilmes (provincia di Tucuman).Passeggiata tra i resti di questa fortezza indigena . Visita ad una tipica “bodega” per una degustazione e pranzo in corso d’escursione. Al termine rientro a Salta e pernottamento.

6° Giorno: 4 Marzo 2018 – Salta/Hunahuaca/Pucara de Tilcara
Prima colazione in Hotel. Partenza per la Ruta 34 per raggiungere la gola di Humahuaca (provincia di Jujuy), incagliata tra le colline multicolore, un incontro di corsi d’acqua, montagne, salici, fiori selvatici, musica, tradizioni, le diverse culture ed il folclore di questa zona. Durante il viaggio incontreremo villaggi che ebbero una grande importanza e sviluppo durante l’epoca coloniale come Volcan, Tumbaya, Maimara con la sua “Tavolozza del Pittore” (formazione geologica). Il viaggio prosegue per raggiungere Humahuaca, antica città indigena di grande importanza nell’epoca della Conquista. Pranzo in corso d’escursione. Nel pomeriggio trasferimento e sistemazione nelle camere riservate presso l’ Hotel La Comarca (o similare). Pernottamento.

7° Giorno: 5 Marzo 2018 – Pucara de Tilcara /San Pedro de Atacama
Sveglia presto e dopo la prima colazione partenza con il bus per una lunga giornata (durata del viaggio in bus 10 ore circa) attraverso le Ande il cui punto più alto si toccherà a quota 4600 metri, tra bellissimi vulcani (alcuni dei quali ancora attivi) come il Lascar ed il Licancabur. Si prosegue in direzione del confine cileno con la visita alle “Salinas Grandes” , un vero e proprio paradiso bianco culminante a 3350 m: queste saline si trovano tra i villaggi di Purmamarca e San Antonio de los Cobres, nella provincia di Jujuy. Pranzo stile Pic-Nic in corso d’escursione. Per diverse ore si viaggia in direzione Ovest, sulla Puna, l’altipiano delle Ande. Giunti a San Pedro si effettuerà il trasferimento e la sistemazione presso l’Hotel Altiplanico 3* ( o similare). Cena e pernottamento.

8° Giorno: 6 Marzo 2018 – San Pedro de Atacama
Prima colazione in Hotel. In mattinata partenza per il tour archeologico alla Pukara di Quitor , a 3 km dal centro, su un dirupo a picco sul fiume San Pedro è una fortezza preincaica risalente al XII secolo e rafforzata durante la dominazione inca. Il nome deriva dalla comunità agricola preispanica Ayllu de Quitor, i cui campi coltivati si trovano ai piedi del pukará. Nel 1540 Francisco de Aguirre lo attaccò con 30 soldati a cavallo, in armatura e con armi da fuoco. Gli indigeni che non avevano mai visto elmi, cavalli e tanto meno conoscevano la forza distruttiva degli archibugi, vennero catturati tutti e decapitati. La visita prosegue a Tulor che è l’insediamento abitativo più antico della valle, datato intorno all’800 a.C. Sepolto sotto la sabbia per centinaia di anni e scoperto verso la metà del Novecento da Padre Le Paige, è rimasto praticamente intatto. Alla vista è esposta la parte superiore delle pareti delle abitazioni circolari, mentre il resto rimane sepolto. E’stato dichiarato monumento nazionale nel 1982. Pranzo libero e nel pomeriggio si prosegue con l’escursione alla “Valle della Luna” : lungo la vecchia strada per Calama (5 km di strada asfaltata e 10 km di strada sterrata), in piena Cordigliera del Sale al confine del Salar de Atacama, in un paesaggio lunare a 2.550 m slm. Rocce sedimentarie formate da strati di sale, gesso, boro e argilla, sollevati dal movimento della crosta terrestre e modellati dall’azione di vento e agenti atmosferici nel corso di milioni di anni, hanno dato luogo a forme scultoree assai suggestive. Si prosegue per la Valle della Luna, una piccola depressione di 500 m di diametro. Un’immensa duna attraversa la valle, e dalla sua cima facilmente raggiungibile si domina l’intero panorama. La totale assenza di vita animale e vegetale, la mancanza d’umidità, ne fanno uno degli angoli più inospitali della terra. Al tramonto i colori e sfumature sono straordinari. Rientro in hotel,cena e pernottamento.

9° Giorno: 7 Marzo 2018 – San Pedro de Atacama/Lagune Altiplaniche
Prima colazione in Hotel. Partenza di buon mattino (06.00) per visitare il Salar de Atacama,da dove sarà possibile osservare le “croste” di sale generatesi per la evaporazione delle acque saline sotterranee. Attraverseremo la Laguna Chaxa con i suoi splendidi fenicotteri e altre specie di uccelli particolari che si incontrano in questo luogo inospitale come il Caitì ed il gabbiano andino. Raggiungeremo il villaggio di Toconao,un’oasi di acqua dolce e frutteti,il cui simbolo le l’antica torre campanaria risalente al 1750. Attraverseremo nuovamente il Salar per raggiungere il villaggio di Socaire,ubicato a 3250 metri sul livello del mare e costruito in pietra vulcanica,per arrivare fino alle lagune altipianiche di Miñiques e Miscanti, due piccoli laghi d’altura nella Reserva Nacional de los Flamencos formatisi circa un milione di anni fa dall’eruzione del vulcano Miniques. Pranzo in corso d’escursione. Rientro in hotel a San Pedro de Atacama e pernottamento in hotel.

10° Giorno: 8 Marzo 2018 – San Pedro de Atacama/Calama/Santiago del Cile
Partenza molto presto al mattino (ore 5.00) verso i Geysers del Tatio (210 km). Si tratta di un terreno geotermico situato nelle Ande (4.000 slm) che nelle prime ore del mattino offre un’intensa emissione di vapore dalle fumarole dovuta all’alta temperatura dei crateri .I Geyser del Tatio si trovano nella Riserva Nazionale del Vulcano Tatio, in questo modo si approfitterà di tutta la mattina ch’ è quando queste sorgenti termali emergono (tra le 6 e le 7 del mattino) a temperature che raggiungono 85ºC e un’altitudine tra i 8 e i 9 metri, potendo così ammirare questo spettacolo eccezionale. Questi getti intermittenti di acqua e vapore sorgono quando i livelli di falda acquifera, contenenti acqua sotterranea, entrano a contatto con il magma del vulcano. Colazione a sacco di fronte al geyser ed al termine trasferimento all’aeroporto di Calama e partenza con volo di linea per Santiago del Cile. All’arrivo trasferimento presso l’ Hotel Providencia 4* (o similare) ,sistemazione nelle camere riservate e pernottamento.

11° Giorno: 9 Marzo 2018 – Santiago del Cile/Valparaiso/Vina del Mar/Santiago del Cile
Prima colazione in Hotel e partenza verso la costa attraversando le valli di Curacaví e Casablanca, quest’ultima conosciuta per il successo avuto nella produzione di vini bianchi di alta qualità. Visita alla città di Viña del Mar, conosciuta come la Città Giardino per i bei parchi e le decorazioni floreali. Proseguimento per Valparaiso, città del secolo XVI, ubicata in mezzo ai colli e dove si accede per stradine, scale e ascensori (funicolari), dichiarata dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’Umanità, grazie alla sua eclettica e particolare architettura e sviluppo urbano. Pranzo in corso d’escursione. Rientro a Santiago del Cile in serata e pernottamento in Hotel.

12° Giorno: 10 Marzo 2018 – Santiago del Cile/Buenos Aires/Roma
Prima colazione in Hotel. In mattinata city tour della Capitale cilena ed al termine trasferimento all’aeroporto internazionale e partenza con volo di linea per Buenos Aires. All’arrivo volo in coincidenza per il rientro in Italia. Pasti,film e pernottamento a bordo.

13° Giorno: 11 Marzo 2018 – Roma
Arrivo previsto all’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci nel pomeriggio e fine dei nostri servizi.

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE (minimo 15 partecipanti)
Per persona in camera doppia 3850,00 €
Supplemento singola 1000,00 €
Tasse aeroportuali (da riconfermare) 490,00 €
Assicurazione medico/bagaglio (obbligatoria) 50,00 €
Assicurazione annullamento (facoltativa) 150,00 €

La quota comprende:

  • voli di linea Roma/Buenos Aires, Buenos Aires/Salta, Calama/Santiago del Cile, Santiago del Cile/Buenos Aires, Buenos Aires/Roma.
  • trasferimenti come da programma;
  • pernottamenti negli Hotels citati nel programma su base camera doppia con servizi privati e trattamento di prima colazione, nonché i pasti citati nel programma;
  • le escursioni indicate nel programma con guide locali;
  • ingressi ai parchi nazionali, riserve naturali e musei, come da programma.

La quota non comprende:

  • Eventuali escursioni facoltative;
  • le bevande;
  • le mance (Euro 50,00 circa da consegnare all’accompagnatore),
  • gli extra e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

 

N.B: In caso le condizioni climatiche non consentano di effettuare una escursione prevista nel programma, l’organizzatore si riserva, dove le condizioni lo consentano, di proporre una escursione alternativa o su richiesta di rimborsare il costo effettivo della escursione non realizzata.

Il programma potrebbe subire variazioni (che non ne modificano la sostanza) in relazione ad eventuali cambiamenti dell’operativo dei voli.