TOUR ENOGASTRONOMICO TRA I BORGHI MEDIEVALI DI MARCHE E ROMAGNA

Fiera del Tartufo di Acqualagna – Borghi medievali di Montefiore, Montegridolfo e Mondaino con degustazioni – Urbino – Gradara – Jesi

 

Dall’1 al 4 Novembre 2018
(4 giorni /3 notti)

PROGRAMMA DI VIAGGIO DI MASSIMA:

1° Giorno: Giovedì 1 Novembre 2018 – Roma / Acqualagna e Fiera del Tartufo / Riccione
Partenza alle ore 07.30 da Piazzale dei Partigiani (davanti la Stazione Ferroviaria Ostiense). Arrivo in tarda mattinata ad Acqualagna, sede di raccolta dei 2/3 dell’intera produzione nazionale del prezioso tubero. Questa fiera rappresenta il più importante appuntamento del centro Italia dedicato al Tuber Magnatum Pico ed è un evento di spicco che rappresenta la città anche all’estero. Tutta la città di dedica all’evento: la piazza principale ospita gli stands di tartufo fresco, mentre il Palatartufo, con i suoi 4000 mq, offre la possibilità di degustare e acquistare le produzioni legate al tartufo tipiche del territorio nonché i prodotti gastronomici delle altre regioni italiane. Vi si può visitare inoltre un’area dedicata all’artigianato locale del mobile e della celebre lavorazione artistica della pietra. Fiore all’occhiello della manifestazione è il Salotto da Gustare con degustazioni guidate e cooking show dei grandi chef. Adiacente al Salotto è il Palazzo del Gusto, da cui partono gli itinerari del gusto tra specialità enogastronomiche della regione e produzioni enologiche in particolare provinciali e regionali. Oltre a vini e birre, saranno presenti: Olio DOP di Cartoceto, Prosciutto di Carpegna, Casciotta d’Urbino, salumi del Nino e naturalmente tartufo nero e bianco pregiato di Acqualagna. Pranzo in ristorante tipico. Al termine trasferimento a Riccione. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° Giorno: Venerdì 2 Novembre 2018 – Riccione / Borghi Medievali di Montefiore, Montegridolfo e Mondaino con degustazione / Riccione
Dopo colazione partenza per la visita di Montefiore Conca, capitale medioevale della Valle del Conca e uno dei paesi della Signoria dei Malatesta più integri e affascinanti. La Rocca sorge su un promontorio con scorci panoramici unici. Il castello malatestiano, era sia costruzione militare che reggia secondaria della famiglia dei Malatesta, potente famiglia guelfa che ha dominato tutto il territorio riminese e pesarese nel Trecento e nel Quattrocento come vicaria del papa. Pranzo in osteria tipica romagnola. Nel pomeriggio visita di Montegridolfo, borgo medievale al confine tra Romagna e Marche. Si prosegue con la visita di Mondaino, piccola cittadina con una rocca malatestiana da cui si gode un panorama naturalistico suggestivo e completo. La visita della cittadina, accompagnata dai versi di Dante Alighieri, si concluderà con la visita del Mulino della Porta di Sotto (XVI secolo) dove da secoli viene prodotto un delicato e prezioso formaggio di fossa, (stagionato nei chicchi di grano), con degustazione dei rinomati prodotti dell’enogastronomia locale. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

3° Giorno: Sabato 3 Novembre 2018 – Riccione / Urbino / Gradara / Riccione
Prima colazione in hotel e partenza per Urbino, capitale del rinascimento italiano e città natale di Raffaello Sanzio. Rilevanti il domo e il Palazzo ducale sede della Galleria Nazionale delle Marche.
Pranzo in ristorante tipico. Nel pomeriggio visita del borgo di Gradara, borgo medievale circondato da mura e torri e celebre per la sua roccaforte, che evoca la tragica storia d’amore tra Paolo Malatesta e Francesca da Rimini, resa immortale da Dante nella Divina Commedia. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

4° Giorno: Domenica 4 Novembre 2018 – Riccione / Jesi / Roma
Dopo la colazione, check out in hotel e partenza alla volta di Jesi, città in provincia di Ancona, scrigno di storia, arte, cultura in mezzo alle colline, a metà strada tra il mare e la montagna. Le sue origini sono antiche: da colonia romana nel 247 A.C, ha visto nascere Federico II di Svevia nel 1194 e il compositore Giovanni Pergolesi nel 1710. Circondata da una cinta muraria fra le meglio conservate della regione ha il titolo di “Città esemplare” Unesco per la capacità di preservare un patrimonio secolare architettonico, artistico e culturale altamente suggestivo. Oltre le bellezze artistiche e storiche anche i prodotti di questa terra sono decisamente degni di nota. Qui siamo inoltre nelle terre del Verdicchio dei Castelli di Jesi, uno dei vini bianchi italiani più pregiati e noto a livello nazionale e qui si producono anche la Lacrima di Morro d’Alba e il Rosso Piceno. Da secoli, inoltre, nei colli jesini, si produce una bevanda alcolica dolce e aromatizzata, chiamata vino di visciola realizzata con un’antica varietà di ciliegia selvatica fatta fermentare in vino rosso locale. Nel pomeriggio, rientro a Roma ed arrivo in serata.

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE (minimo 25 partecipanti)
Per persona in camera doppia 495,00 €
Supplemento singola 70,00 €
Assicurazione medico/bagaglio e diritti iscrizione (obbligatoria) 25,00 €
Assicurazione annullamento (facoltativa) 30,00 €

Le quote comprendono:

  • Viaggio in bus G.T. da Roma,
  • 3 notti in Hotel 4* a Riccione in mezza pensione bevande incluse
  • 3 pranzi in ristoranti tipici
  • Visite guidate a Montefiore, Montegridolfo, Mondaino, Urbino e Gradara
  • Degustazione prodotti tipici presso caseificio a Montegridolfo (2° giorno)

Le quote non comprendono:

  • Tassa di soggiorno in hotel (3 Euro/persona a notte)
  • Ingresso a monumenti e fortezze (facoltativi e individuali): Castello di Gradara (Euro 8), Palazzo Ducale di Urbino (Euro 5), Casa di Raffaello (Euro 3), Rocca di Montefiore (Euro 3)
  • Mance, extra e quanto non espressamente indicato ne la voce “la quota comprende”.
N.B: In caso le condizioni climatiche non consentano di effettuare una escursione prevista nel programma, l’organizzatore si riserva, dove le condizioni lo consentano, di proporre una escursione alternativa o su richiesta di rimborsare il costo effettivo della escursione non realizzata.