TOUR DEL PIEMONTE

Torino, Langhe e Monferrato

Museo Egizio, Reggia di Venaria,
Castello di Grinzane Cavour

Degustazione di eccellenze piemontesi

dal 16 al 21 Maggio 2018

PROGRAMMA DI MASSIMA:

1° Giorno – Mercoledì 16 Maggio 2018 – Roma/Alessandria
Incontro dei Sigg. Partecipanti al viaggio in Piazzale dei Partigiani (davanti la stazione ferroviaria) alle ore 7.30. Partenza alla volta di Alessandria. Arrivo previsto nel pomeriggio, sistemazione in hotel 4*. Tempo libero a disposizione per attività individuali e/o shopping. Cena e pernottamento.

2° giorno – Giovedì 17 Maggio 2018 – Alessandria/Casale Monferrato/ Alessandria
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per Casale Monferrato. Visita del centro storico, della splendida Cattedrale di Sant’Evasio, della celebre “Sinagoga degli Argenti” tra le più importanti d’Italia, salita al Sacro Monte, recentemente restaurato, all’interno della Riserva Speciale di Crea, oggi sito Unesco ed esempio affascinante di relazione fra natura, devozione e arte per ammirare il Santuario e le 23 cappelle. Pranzo in ristorante/trattoria con Menù TIPICO. Visita in cantina tipica, spiegazione tecniche di vinificazione degli eccellenti vini monferrini e degustazione finale. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno – Venerdì 18 Maggio 2018 – Alessandria/Alba e Langhe/Alessandria
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e inizio visite tra le colline coperte di vigneti e di antiche borgate, sosta nel centro storico di Alba, capitale delle Langhe, La Morra, il Castello di Grinzane Cavour, che ospita al suo interno sia l’Enoteca Regionale Piemontese che i due musei: il Museo dei Cimeli Cavouriani e il Museo Etnografico. Nelle sue sale si possono ammirare allestimenti sul Tartufo, rari oggetti dell’enogastronomia locale, distilleria del ‘700, ma anche mobili, manoscritti e la Fascia Tricolore da Sindaco che appartennero al Cavour. Pranzo in ristorante/trattoria con menù TIPICO LANGAROLO. Nel pomeriggio sosta in torronificio, prodotto di eccellenza della Regione Piemonte ed in una cantina tipica per visita e spiegazioni tecniche di vinificazione. Se ci sarà tempo, passeggiata nel vigneto e degustazione finale. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno – Sabato 19 Maggio 2018 – Alessandria/Torino
Dopo la prima colazione in hotel, partenza per Torino. All’arrivo incontro con la guida e tour orientativo e panoramico della città, parte a piedi e parte in bus: il centro storico barocco della prima capitale d’Italia, i suoi famosi caffè storici risorgimentali dove nel secolo scorso è nato “il bicerin” tipica bevanda torinese e poi … il cioccolato e tante storiche dolcezze!!! Proseguimento per il parco del Valentino con l’omonimo castello ed il Lingotto, un tempo fabbrica, oggi centro multi funzionale ristrutturato da Lorenzo Piano. Nel pomeriggio visita guidata al nuovo allestimento del Museo Egizio, riaperto nel 2015, dopo consistente restauro, all’interno dell’antico “Palazzo delle Scienze. Il Museo Egizio di Torino è il più antico museo egizio al mondo, fondato nel 1824, e secondo per importanza solo a quello del Cairo. Dedicato esclusivamente all’antico Egitto, la sua collezione è stata oggetto di interesse da parte dei più grandi studiosi. Tra i reperti più importanti ci sono la tomba intatta di Kha e Merit e il tempio rupestre di Ellesija, ma dal punto di vista storico il più importante è forse il Canone Reale (conosciuto come Papiro di Torino), una delle più importanti fonti sulla sequenza dei sovrani egizi. Cena e pernottamento in hotel nelle vicinanze di Torino.

5° giorno – Domenica 20 Maggio 2018 – Torino/Reggia di Venaria/Torino
Prima colazione in hotel e partenza per Venaria Reale, dove si effettuerà la visita guidata alla Reggia ed ai bellissimi giardini. Progettata e costruita tra il 1658 e il 1679 su progetto dell’architetto Amedeo di Castellamonte, la Reggia di Venaria fu una delle principali residenze sabaude in Piemonte. Il complesso, oggi patrimonio dell’UNESCO, fu commissionato dal duca Carlo Emanuele II, come base per le battute di caccia nel territorio. La Reggia ha successivamente subito numerose modifiche che l’hanno portata all’aspetto attuale. Veri gioielli al suo interno sono la Galleria Grande, la Cappella di Sant’Uberto e la Citroniera, progettati nella prima metà del Settecento dal genio di Filippo Juvarra ed ovviamente gli incantevoli Giardini. Pranzo in ristorante/trattoria con menù TIPICO PIEMONTESE. Pomeriggio libero per attività individuali. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno – Lunedì 21 Maggio 2018 – Torino/Superga/Roma
Prima colazione in Hotel e visita della Basilica di Superga, capolavoro juvarriano, realizzata dopo la liberazione della città dall’assedio francese del 1706. Si visiteranno anche le tombe dei Savoia, pregevoli monumenti funebri barocchi, del cippo commemorativo Caduti del grande Torino. Al termine della visita partenza per il rientro a Roma, previsto in serata.

Possibilità di raggiungere il Piemonte in treno: la tariffa sarà determinata dalle reali disponibilità al momento della prenotazione.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE (minimo 40 partecipanti)
Per persona in camera doppia 750,00 €
Supplemento singola 190,00 €
Polizza assicurativa obbligatoria medico/bagaglio 25,00 €
Polizza annullamento viaggio (facoltativa) 30,00 €

La quota comprende:

  • Viaggio in pullman GT,
  • sistemazione in Hotel 4 stelle nelle vicinanze di Torino per 2 notti ed in Hotel 4 stelle ad Alessandria per 3 notti,
  • mezza pensione negli Hotel, acqua e vino inclusi,
  • guide professioniste locali per le visite previste nel programma,
  • 4 pranzi tipici con bevande incluse,
  • 1 visita ad una cantina tipica,
  • 1 visita ad un torronificio con degustazione

La quota non comprende:

  • Gli ingressi (vedi la voce “Ingressi da pagare a parte”),
  • le mance,
  • le tasse di soggiorno da pagare direttamente negli hotel,
  • le bevande extra ai pasti,
  • quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”.

Ingressi da pagare a parte:

  • MUSEO EGIZIO: Euro 13,00
  • REGGIA DI VENARIA: Euro 16,00
  • CASTELLO DI GRINZANE CAVOUR: Euro 5,00

In caso le condizioni climatiche non consentano di effettuare una escursione prevista nel programma, l’organizzatore si riserva, dove le condizioni lo consentano, di proporre una escursione alternativa o su richiesta di rimborsare il costo effettivo della escursione non realizzata.