WEEKEND A TORINO

dal 21 al 24 Marzo 2019

PROGRAMMA DI MASSIMA:

1° Giorno – 21 Marzo 2019 – Roma/Torino
Incontro dei Sigg. Partecipanti al viaggio all’aeroporto di Roma Fiumicino e partenza per Torino alle ore 09.00. Arrivo alle ore 10.15. Trasferimento in città. Tour orientativo e panoramico della città a piedi: il centro storico barocco della prima capitale d’Italia, i suoi famosi caffè storici risorgimentali dove nel secolo scorso è nato “il bicerin” tipica bevanda torinese e poi …. il cioccolato e tante storiche dolcezze!!! Al termine sistemazione in hotel 4 stelle. Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Cena e pernottamento.

2° giorno – 22 Marzo 2019 – Torino
Prima colazione in hotel. Visita guidata al nuovo allestimento del Museo Egizio, riaperto nel 2015 dopo consistente restauro, all’interno dell’antico “Palazzo delle Scienze. Il Museo Egizio di Torino è il più antico museo egizio al mondo, fondato nel 1824, e secondo per importanza solo a quello del Cairo. Dedicato esclusivamente all’ antico Egitto, la sua collezione è stata oggetto di interesse da parte dei più grandi studiosi. Tra i reperti più importanti ci sono la tomba intatta di Kha e Merit e il tempio rupestre di Ellesija, ma dal punto di vista storico il più importante è forse il Canone Reale(conosciuto come Papiro di Torino) una delle più importanti fonti sulla sequenza dei sovrani egizi. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita al Palazzo Reale, la dimora storica della famiglia sabauda che da qui diresse le sorti di Torino per oltre 3 secoli, nominata Patrimonio dell’UNESCO dal 1997 è pronta ad accogliervi nei suoi meravigliosi saloni. Un susseguirsi di lusso, oro e pietre preziose si fondono in saloni e camere da letto dallo stile barocco d’impareggiabile bellezza. L’arredamento riflette i gusti barocchi delle famiglie che dominavano l’Europa in quel periodo; mentre la grandezza del palazzo danno una indicazione della ricchezza di questi oligarchi medievali. Si visiterà anche l’Armeria che raccoglie le armi storiche presenti nelle Residenze Sabaude. Al termine visita al Duomo dove si potrà ammirare la Sacra Sindone, lenzuolo di lino conservato nel Duomo di Torino, sul quale è visibile l’immagine di un uomo che porta segni interpretati come dovuti a maltrattamenti e torture compatibili con quelli descritti nella passione di Gesù. Alcune persone identificano l’uomo con Gesù e il lenzuolo con quello usato per avvolgerne il corpo nel sepolcro. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno – 23 Marzo 2019 – Torino/Reggia di Venaria/Stupinigi/Torino
Dopo la prima colazione in hotel, partenza per Venaria Reale dove si effettuerà la visita guidata alla Reggia ed ai bellissimi giardini. Progettata e costruita tra il 1658 e il 1679 su progetto dell’architetto Amedeo di Castellamonte, la Reggia di Venaria fu una delle principali residenze sabaude in Piemonte. Il complesso, oggi patrimonio dell’UNESCO, fu commissionato dal duca Carlo Emanuele II, come base per le battute di caccia nel territorio. La Reggia ha successivamente subito numerose modificazioni che l’hanno portata all’aspetto attuale. Veri gioielli al suo interno sono la Galleria Grande, la Cappella di Sant’Uberto e la Citroniera, progettati nella prima metà del Settecento dal genio di Filippo Juvarra ed ovviamente gli incantevoli Giardini. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, residenza Sabauda per la Caccia e le Feste edificata a partire dal 1729 su progetto di Filippo Juvarra. La costruzione della Palazzina di Caccia inizia nel 1729 su progetto di Filippo Juvarra, e continua fino alla fine del XVIII sec. con interventi di ampliamento e completamento di Benedetto Alfieri e di altri architetti. Testimonianza eccezionale dello spirito del tardo Juvarra e di Benedetto Alfieri, si specchia e ritrova nel rococò internazionale delle residenze reali europee. È luogo di loisir per la caccia nella vita di corte sabauda, sontuosa e raffinata dimora prediletta dai Savoia per feste e matrimoni durante i secc. XVIII e XIX, nonché residenza prescelta da Napoleone nei primi anni dell’800. Agli inizi del XX secolo è scelta come residenza dalla Regina Margherita, e dal 1919 è anche sede del Museo dell’Arredamento.

4° giorno – 24 Marzo 2019 – Torino/Superga/Roma
Prima colazione in Hotel e visita al Parco del Valentino con l’omonimo castello ed il Lingotto, un tempo fabbrica oggi centro multi funzionale ristrutturato da Lorenzo Piano. Proseguimento per la Basilica di Superga, capolavoro juvarriano, realizzata dopo la liberazione della città dall’assedio francese del 1706. Si visiteranno anche le tombe dei Savoia, pregevoli monumenti funebri barocchi, del cippo commemorativo Caduti del grande Torino. Al termine trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Roma alle ore 18.15. Arrivo previsto alle ore 19.30. Fine dei nostri servizi.

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE (minimo 30 partecipanti)
Per persona in camera doppia 599,00 €
Supplemento singola 110,00 €
Tasse Aeroportuali (da riconfermare) 60,00 €
Assicurazione medico-bagaglio 25,00 €
Polizza annullamento (facoltativa) 30,00 €

La quota comprende:

  • Volo Roma/Torino/Roma in classe turistica;
  • sistemazione in Hotel 4 stelle a Torino con trattamento di mezza pensione (acqua e vino inclusi),
  • guide professioniste locali per le visite previste nel programma.

La quota non comprende:

  • Gli ingressi,
  • le mance;
  • le tasse di soggiorno da pagare direttamente in hotel;
  • bevande extra ai pasti,
  • Tutto quanto non esplicitamente incluso nella voce “la quota comprende”.
N.B. In caso le condizioni climatiche non consentano di effettuare una escursione prevista nel programma, l’organizzatore si riserva, dove le condizioni lo consentano, di proporre una escursione alternativa o su richiesta di rimborsare il costo effettivo della escursione non realizzata.